Ecomaratona dei Marsi

17 dicembre 2013, Commenti: Commenti disabilitati su Ecomaratona dei Marsi

La seconda domenica di maggio Collelongo organizza l’Ecomaratona dei Marsi.

Da sabato sera il Paese ospita gli atleti che, ritirato il numero di pettorale, si preparano al giorno dopo, nel quale decideranno se affrontare i 13 chilometri dell’Archeorun o i classici 42 chilometri dell’Ecomaratona.

“Di corsa nel verde fino al blu” è il motto delle due gare sorelle, Archeorun ed Ecomaratona.
L’Archeorun prende il nome dalla storia antica, visto il passaggio della corsa vicino alla necropoli marsa di Amplero.
L’Ecomaratona dei Marsi parte da piazza Ara dei Santi di Collelongo, da un’altitudine di novecentoquindici metri sul livello del mare, sale ai millecinquecento metri a Forchetta Morrea, ai milleseicento di Pratone, infine ai millesettecento metri su Monte Colubrica, la terribile “Guardiola”, per poi scendere di nuovo fino all’arrivo nella piazza di partenza.

La gara di Collelongo è la più antica delle ecomaratone in Italia, la prima in assoluto in ordine temporale, la madrina del circuito eco in Italia, la più dura e la più selvaggia perché come amano dire gli atleti “quando la terra ti entra negli occhi sai che stai correndo l’Ecomaratona dei Marsi”.

Il contenuto è incommentabile... ;)