Le Panette e le Paste.

5 gennaio 2018, Commenti: 0

La tradizione di distribuire cibo durante la settimana che precede la festa di Sant’Antonio Abate nasce come forma di remunerazione ai religiosi che officiavano i riti della festa (come recita la canzone del Santo “se pertevane i pecozze ai prete e ai pretozze”).

Successivamente tali remunerazioni  vennero estese come forma di ricompensa a tutti coloro che partecipavano alla recita di rosari o altre preghiere presso le case.

Il capofamiglia ringraziava gli intervenuti con del cibo: una panetta o un piatto di minestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *